NEL 1998 MARIETTA TRAMONTANO FONDA, IN COLLABORAZIONE CON IL FRATELLO CICCIO, L’AZIENDA IDEM: UNA PICCOLA IMPRESA CHE COMPRENDE UN LABORATORIO DI PRODUZIONE ARTIGIANALE, DUE NEGOZI E UNA DISTRIBUZIONE LIMITATA A POCHE BOUTIQUE DI QUALITÀ . LA STORIA PROFESSIONALE DI MARIETTA COMINCIA NEGLI ANNI ’70, QUANDO TERMINA GLI STUDI LINGUISTICI E VIENE ATTRATTA, DA VERA "FIGLIA D’ARTE”, DAL LAVORO DI SUO PADRE ALDO, FAMOSO DESIGNER E ARTIGIANO MOLTO APPREZZATO SIA A NAPOLI CHE IN TUTTA ITALIA.

ALDO TRAMONTANO SI ERA FORMATO ED ERA CRESCIUTO IN UN PERIODO MOLTO EMOZIONANTE PER L’INDUSTRIA ITALIANA DELLA MODA, E DAI SUOI GENITORI AVEVA EREDITATO IL GUSTO ITALIANO PER LO STILE E LA TRADIZIONE DELL'ARTIGIANATO NAPOLETANO DI QUALITÀ. UNA VOLTA MOSSI I PRIMI PASSI NELL’ANTICA MERCERIA DI FAMIGLIA, TRA BOTTONI-GIOIELLO, PASSAMANERIE E MERLETTI DI LUSSO, IL GIOVANE ALDO SI APPASSIONÒ ALLA PRODUZIONE DI PELLETTERIA E SELLERIA LAVORATE A MANO, SCEGLIENDO DI APRIRE UN SUO ATELIER. BEN PRESTO L’INTERA FAMIGLIA, ATTRATTA DALL’ENERGIA E DALLA CREATIVITÀ DI ALDO, SI UNISCE AL SUO PROGETTO PER REALIZZARE UN’AUTENTICA IMPRESA FAMILIARE: LA MOGLIE TONIA E IL FIGLIO SANDRO COME RESPONSABILI DELLA PARTE COMMERCIALE, LA FIGLIA PAOLA DELLA PRODUZIONE, MENTRE IL FIGLIO CICCIO DIVIENE AIUTO DESIGNER.

MA È A MARIETTA CHE ALDO TRASMETTE IL PROPRIO SPIRITO IMPRENDITORIALE, E LA LORO INTERAZIONE RIESCE AD IMPRIMERE UNA FORTE CRESCITA ALLA “MAISON TRAMONTANO”, DEFINENDONE UNA PROFONDA E RICONOSCIUTA IDENTITÀ. ALLA FINE DEGLI ANNI ’90, DOPO LA SCOMPARSA DI ALDO, MARIETTA E CICCIO CREANO UNA NUOVA LINEA DI PRODOTTI CON IL MARCHIO IDEM AVVALENDOSI DELLA STORIA IMPRENDITORIALE E ARTIGIANALE DI FAMIGLIA. IL NOME RIMANDA ALLA CONTINUITÀ CON LE PRECEDENTI ESPERIENZE PROFESSIONALI MA ANCHE AL SENTIMENTO DI APPARTENENZA AD UN MONDO ESTETICO LEGATO A NAPOLI COME INCROCIO DI CULTURE E AL MEDITERRANEO COME MARE CHE VEICOLA FORME D’ARTE CLASSICA E POPOLARE.